Il museo e il sito archeologico

Il museo archeologico di Prizzi, istituito nel 1999 dal Comune in collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Culturali di Palermo, è stato realizzato con fondi del bilancio comunale ed inaugurato il 19 maggio del 2000. Esso è costituito da tre sezioni: Archeologica - Paleontologica - Mineralog...
Leggi di più

Il Castello

Il castello di Prizzi fu probabilmente edificato nel 745, quando la Sicilia, che era sotto il dominio bizantino, fu minacciata dalle incursioni musulmane.I Bizantini decisero allora di proteggersi dall’imminente attacco dei musulmani dei costruendo dei castelli e fortilizi a difesa dei loro casali...
Leggi di più

Personaggi Storici

Nicolò Alongi Giuseppe Rumore Pippo Vaiana Giuseppe De Marco Vito Mercadante Biografia e Rassegna stampa su Padre Ennio Pintacuda J. ...
Leggi di più

Comune in cifre

DATI GEO-POLITICI: coordinate geografiche 13° 25´ 59” long. E e 37° 43´ lat. N; superficie territoriale interamente montana di 95,03 kmq, classificata di alto rilievo (tipo B, altura, II) e di origine normanna, abitanti 4900 ISTAT 2000. Comprende inoltre: frazione di Filaga (m 828 l.m.) con 25...
Leggi di più

Etimologia della parola Prizzi

Nonostante le secolari indagini oscura resta pure l’etimologia del nome. Nessun fondamento storico e diplomatico può avere la tesi di Milazzo, che, basandosi sulla redazione greca di un diploma del 1136, con il quale Ruggero donava delle terre presso Vicari alla nutrice Adelina, affermò che “P...
Leggi di più

la Città

Le origini di Prizzi sono avvolte nel mistero come l’etimologia del suo nome che negli antichi diplomi normanni appare nella forma di Peritium. Difficile è stabilire se e quando vi si trasferirono gli abitanti dell’antico sito archeologico che sorge sulla opposta Montagna dei Cavalli. Sulla ci...
Leggi di più